Server eMule gli ultimi aggiornamenti

eMule dopo un periodo di gloria durato qualche anno, sembra si stia avviando verso una fase di relativo abbandono, o forse sono solo aumentate le alternative, nell’ultimo anno appena trascorso sono costantemente diminuiti gli “scaricatori digitali”, questo ha sostenuto anche l’offerta di nuovi sistemi alternativi e sicuri, dove collegarsi per scaricare file di ogni genere.

server-emule-funzionantiI nuovi server eMule stanno rottamando quelli vecchi o almeno quello che resta, tuttavia con i nuovi si accede con un ID più elevato e quindi si può scaricare e condividere di tutto sfruttando completamente le capacità del “mulo”. Per aggiungere i nuovi server è molto semplice, occorre solo cliccare sull’IP e automaticamente sarà inserito il nuovo indirizzo alla lista server. Per meglio sfruttare i nuovi server sicuri, è consigliabile scaricare l’ultima versione eMule disponibile.

Aggiornare i nuovi server eMule

Mantenere i server aggiornati è importante, questo consente di accedere ai file per il download molto più velocemente senza grandi attese, di scaricare completamente i file in tempi più rapidi. Aggiungere i server alla lista è necessario cliccare sugli IP presenti nella lista ufficiale disponibile nella pagina del mulo:

Lista Server eMule aggiornata a Gennaio 2017

e qui

Server di eMule

Nella stessa pagina sono presenti altre informazioni su come impostare eMule, ma è consigliato non seguirle alla lettera, almeno alcune in modo particolare, specie per quanto riguarda gli aggiornamenti dei server.

Rimuovere i vecchi server eMule

Non che siano un problema rilevante, ma di sicuro non sono necessari quindi tanto vale rimuoverli evitando di usarli anche solo per errore. Per eliminarli selezionare la scheda “Server”, cliccare su “Elimina tutti i server”, fatto questo occorre impostare eMule in modo tale che non esegua gli aggiornamenti automatici, evitando che questi possono diventare un problema o peggio siano server fasulli o che spiano ciò che gli utenti scaricano.

Cliccare su “Opzioni” poi selezionare “Server”, togliere lo spunto a quanto segue:

  1. “Scarica automaticamente la lista server all’avvio”
  2. “Aggiorna la lista Server quando ti connetti a un Server”
  3. “Aggiorna la lista Server quando contatti un Client”

Fatto anche questo si procederà al riavvio del programma per rendere effettive queste modifiche, quindi chiudere e riaprire eMule.

 Scaricare senza problemi

Ogni utente ha solo un desiderio, quello di poter scaricare i file video e audio in modo particolare, con accesso immediato e nel minor tempo possibile, questo sarà reso fattibile solo da un controllo continuo dei server eMule, tanto più questi saranno efficaci, più facile sarà fare il download.

Tuttavia nel caso sarà sempre possibile usare la rete Kad qualora i server siano pochi, lenti o con tempi di attesa troppo lunghi. Questa è un’alternativa ai server disponibili, in sostanza Kad permette di condividere i file attraverso eMule, trasformando ogni computer in una sorta di server, quindi incrementando esponenzialmente la rete globale per lo scambio dei files.

Grazie a questo sistema si potrà ritrovare tutti quei files presenti nella rete eD2K, relativa ai tradizionali server, scaricando con facilità e a una velocità molto soddisfacente. Di fatto i server eMule quando funzionano poco o saranno del tutto inutilizzabili, sarà possibile sfruttare la rete Kad che a quanto pare offre il vantaggio di essere al riparo dagli spioni digitali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *